WINEXCLUSIVE

WinExclusive

Re dei Vini
Vino dei Re

Il vino è un po’ come l’amore: quando arriva quello giusto perdi la testa.

Tra vino e arte

Le nostre origini, il nostro futuro

L’irresistibile colore e purezza celebra il gusto di saper bere e il saper vivere.

Barolo

Il regno delle perfezione

La Tenuta nasce in un territorio di grande potenzialità per la produzione di vini di altissima qualità, oltre che dalle indubbie bellezze naturali, così affascinanti e ancora incontaminate.

È definito ‘re dei vini e vino dei re‘, è un vino per molti, ma non per tutti. Stiamo parlando del Barolo.

Il Barolo nasce dai vitigni del Nebbiolo, che trova caratteristiche climatiche uniche per il suo sviluppo nei comuni delle Langhe in cui è prodotto, poco a sud della città di Alba, fra cui quello che gli regala il nome, appunto Barolo, diventata negli anni meta di grande turismo. Il motivo per cui questo vino nasce qui, e solo qui, è la sua fragilità. I grappoli del Nebbiolo hanno bisogno di una lunga maturazione che si protrae fino a novembre inoltrato.

Barolo, Castiglione Falletto, Cherasco, Diano d’Alba, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d’Alba, Novello, Serralunga d’Alba e Verduno: ecco i comuni dove nasce questo vino incredibile, che modifica piccole caratteristiche strutturali in base alla sua provenienza.

Barolo

Territorio e identità

Un affascinante vino dalla rara eleganza

Il Barolo è un vino rosso prodotto con uve Nebbiolo in purezza, e deve affinare per almeno 3 anni, di cui almeno 18 mesi in botte. Se gli anni diventano 5, il Barolo diventa Riserva.

Non va dunque bevuto giovane, il Barolo: l’eccellenza arriva con un lungo periodo di affinamento, prima in legno e poi in bottiglia.

Come riconoscerlo? Dal suo colore, rubino, che con l’invecchiamento vira verso tonalità aranciate. All’olfatto il Barolo offre sentore di frutti rossi, ciliegie, fiori appassiti, spezie, per raggiungere le tonalità più forti del cuoio, del pepe verde, dell’anice e della liquirizia. Al palato, il Barolo è elegante, misurato: i tannini regalano struttura, le note di liquirizia e caffè offrono stabilità e forza.

Abbinamenti consigliati: Il Barolo vede in un altro grande prodotto della Langa, il Tartufo, il suo abbinamento ideale. Ma tutti i primi, specie quelli piemontesi (tajarin, risotti) e le carni di questa grande terra (arrosti, per esempio) sono il suo abbinamento ideale, per una cena raffinata e un momento di gusto da non dimenticare facilmente.

Come nasce il nostro vino

Profilo monumentale, note croccanti di sambuco, prugne, piccoli frutti, legno di sandalo, tabacco, finale decisamente lungo, definito e corposo

Vendemmia

Excepteur sint cupidatat non proident sunt in.

Fermentazione

Excepteur sint occaecat cupidatat non proident sunt in.

Versamento in botte

Excepteur sint cupidatat non proident sunt in.

Invecchiamento

Excepteur sint occaecat cupidatat non proident sunt in.

Primo assaggio

Excepteur sint occaecat cupidatat non proident sunt in.

Imbottigliamento

Excepteur sint cupidatat non proident sunt in.

Prima apertura

Excepteur sint cupidatat non proident sunt in.

Degustazione

Excepteur sint cupidatat non proident sunt in.

Ottimo in abbinamento a stufati e bistecche, si sposa bene con la selvaggina ed è ideale anche per accompagnare formaggi stagionati. Esplora e acquista il nostro vino di punta,